News

Il nostro “amore” per le liste

Oggi è arrivata per posta una copia di Harvard Business Review (uno dei tanti vantaggi nell’essere soci Apco :)), in copertina a caratteri cubitali ho letto “Come diventare più produttivi” e ho sfogliato avidamente l’indice per trovare subito questo articolo.

Una frase di David Allen mi ha colpito particolarmente “La nostra mente è fatta per sviluppare delle idee, non per immagazzinarle. Scaricare tutto quanto dalla testa e metterlo in una lista può avere un effetto significativo”.

So che può sembrare strano, ma l’ho subito associata alla maniacalità con cui abbiamo cercato delle soluzioni per la gestione del tempo in questi anni (il mio primo “Impara l’arte e non metterla da parte” era proprio su questo tema). Dopo aver utilizzato per anni Microsoft Outlook e creato un piccolo manuale utilizzato per i collaboratori di Bonucchi e associati e per la formazione, è nata l’esigenza di avere uno strumento on line per il controllo delle attività e dopo una lunga software selection ha scoperto www.toodledo.com.

Questo strumento ha moltissime funzionalità alcune tra le quali: condividere delle attività tra i collaboratori, possibilità di assegnare attività attraverso il pannello di controllo o via mail (anche assegnarle al proprio profilo), classificarle, ricercarle, visualizzarle attraverso il cellulare, integrare il proprio profilo all’interno dell’account di gmail con un widget. Insomma tutto quello che ci poteva servire…


Nella mia testa, però, mi frulla una frase (di Rita): “mai innamorarsi di uno strumento”.

PS: Mi hanno avvertita che  anche Umberto Eco ha trattato questo argomento per un ciclo di mostre a Parigi.

2 Comments

  1. Moreno De Pretto says

    Il buon David Allen è una vecchia conoscenza.
    Consiglio a tutti gli interessati il suo libro “Detto, fatto!” dove spiega la metodologia che sta alla base del suo sistema GTD (get things done).
    Inoltre la sua opera ha ispirato tantissimi siti, tra cui l’eccellente Lifehacker.
    Proprio da Lifehacker, consiglio tutta una serie di recensioni che spiegano come utilizzare al meglio e ottimizzare Remember The Milk, uno strumendo online simile a Toodledo.
    http://lifehacker.com/309789/get-organized-with-remember-the-milk

  2. Bonucchi e Associati says

    Grazie mille Moreno per l’indicazione di queste recensioni. Avevamo preso in esame Remember The Milk, ma ci era sembrato meno ricco di funzioni rispetto a Toodledo.

I commenti sono chiusi.