News
Lascia un commento

Bea ha venticinque anni. Post semiserio per un quasi giubileo

Venticinque anni fa portavo la cappa di loden e un cappello con la piuma. Vivevo a metà tra Ortisei e Milano. Da un anno e mezzo lavoravo come consulente e formatore in Maior Consulting con Raffaele Cioffari: andavamo d’accordo, ma io volevo essere indipendente per lavorare su alcuni progetti che non erano compatibili con il perimetro di Maior, come la formazione per la creazione d’impresa, l’imprenditoria femminile e il marketing internazionale. Avevo in mano il mio business plan, che proprio Raffaele mi aveva aiutato a completare e, come mi succede spesso, avevo voglia di “sbullonare” tutto.

Un giorno dell’autunno del 1993 vado a pranzo da Paolo Bonaretti, l’uomo di “Igiene sì, fatica no”; tornando indietro a piedi sento un impulso irrefrenabile di entrare in un’agenzia immobiliare, così senza una ragione precisa, come quando una “mangiapreti” come me entra in chiesa e vede che c’è una immagine di S. Rita. Mi propongono di vedere un appartamento da affittare e che rappresenta bene il momento di confusione: ideale come casa e ufficio, parquet originale, vetri colorati dei primi del Novecento, una parete mobile che permette di creare una deliziosa sala riunione.

Al primo piano di via Ponchielli, 3 ho visto quello che doveva diventare Bonucchi e associati, ho rispolverato il nome che scherzosamente usavano gli amici quando mandavano comunicazioni personali attraverso il fax aziendale in un mondo senza internet.

Quella sede sarà la culla della neonata srl e il luogo dello sviluppo, io mi sposterò poi nell’appartamento di fianco per una storia che ci raccontiamo un’altra volta.

In un quarto di secolo quasi tutto è cambiato, dal modello di business ai settori sui quali ci focalizziamo, Bea è cresciuta, è andata anche all’estero, ha cambiato sede, le sale riunioni non servono praticamente più, e da oggi per un anno cercherò di scrivere per ringraziare tutti quelli che hanno condiviso con noi un pezzo del cammino, a cominciare da Paolo e Raffaele, anche se entrambi non sono più a tiro di blog.

Venticinque anni fa, con quel pizzico di arroganza e incoscienza che è normale a 31 anni, è nato Bonucchi e associati srl, per gli amici “Bea”, e mi accorgo che sono a capo di una società che ha cambiato genere.

Venticinque anni fa portavo una cappa di loden e un cappello con la piuma.

This entry was posted in: News
Tagged with: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.