All posts tagged: Consulenza

Export Days 2018

Gli Export Days organizzati da IDM Südtirol quest’anno si svolgeranno il 27 e 28 Marzo 2018. Durante le due giornate 16 esperti internazionali terranno una serie di consulenze dedicate all’approfondimento sulle strategie di export in 30 mercati. L’evento è rivolto a tutti coloro che intendono approfondire modalità e dinamiche di accesso ai mercati internazionali. Durante l’incontro del 28 marzo, Rita Bonucchi offrirà la propria consulenza in merito alle specificità del mercato del Sudest Asiatico. Gli Export Days si terranno presso la Camera di commercio a Bolzano nelle giornate di martedì 27 e mercoledì 28 Marzo, dalle 9:00 alle 18:00.   Scarica qui il programma degli Export Days 2018.

Il nuovo nella consulenza

Da anni non riesco ad andare all’Assemblea dei soci APCO. Quest’anno i colleghi dell’Associazione hanno trovato il modo per essere sicuri della mia partecipazione: mi hanno incluso tra i relatori di “Il nuovo nella consulenza”, l’evento che si tiene dopo l’assemblea. Ci vediamo il 4 luglio 2011 alle 14,30 in C.so Venezia 47 (Sala Colucci).

Quando qualcuno ha ragione (si parla del valore aggiunto della consulenza)

“Quando qualcuno ha ragione bisogna dirglielo, anche se ti rode un po’ che potevi scriverlo tu e che sono cose che vai predicando da un secolo, ma se tu non le hai scritte e lui sì…” Nel cuore della notte italiana e nella prima mattina di una landa desolata dell’Asia Centrale, mi sono fatta questa ramanzina leggendo* l’ottimo post di Dario Ferrigato segnalato da Simone Lovati. Parla del valore aggiunto della consulenza e in sette punti sintetizza bene quali sono i vantaggi di un occhio esterno, multisettoriale, distaccato. Non mi ritrovo tanto nel punto 5 (che in fondo riguarda più i service provider che i consulenti in particolare), nel riferimento (del resto virgolettato) all’incapacità delle risorse interne e nel consiglio finale: Diffidate da quei consulenti che lavorano meno di 10 ore e che non lasciano trasparire passione nel loro operare. Quindi lo riformulo a modo mio: preferite i consulenti che lasciano trasparire passione nel loro operare e non interessatevi a quante ore lavorano. Nel caso scopriste che ne lavorano meno di otto e foste soddisfatti …

Cosa bolle in pentola in Bonucchi e associati?

Niente ricette di cucina, tranquilli, (per quelle meglio andare sul sito de Le Tamerici). Quando è nato questo blogito l’obiettivo principale era quello di integrare le politiche di comunicazione di Bonucchi e associati, nella pratica aggiornare sulle nostre attività amici, clienti, collaboratori, contatti. Poi sapete come va, si scrive su un software, una tecnica, una metodologia ed è più difficile raccontare su cosa stiamo lavorando giorno per giorno. Questo mese ci proviamo, con tutti i limiti di riservatezza che la consulenza di direzione impone: tentiamo di darvi un’idea su alcuni dei progetti aperti. piano di marketing per un paio di PMI del mondo eno-agroalimentare piano di comunicazione per un’azienda b2b produttrice di beni industriali supporto continuativo one-to-one al direttore commerciale di un produttore di beni industriali preparazione di un intervento di formazione formatori sulla creazione d’impresa al femminile in Kazakistan progetto di presenza web per una piccola impresa di beni industriali progettazione di formazione sul marketing non convenzionale per gli iscritti di una grande associazione di categoria Dopo questo elenco… urge tornare subito a lavorare!

Utilizzi alternativi del blog: perché non per il coaching?

Premessa: non facciamo coaching propriamente detto. Succede però (ultimamente abbastanza spesso), che insieme all’intervento di consulenza venga richiesto un supporto continuo a una persona, per la realizzazione del piano di marketing, oppure per progetti specifici. In pratica il committente ci chiede di stare vicini a una risorsa e dare un sostegno quotidiano alla realizzazione degli obiettivi.  Cosa c’entra il blog? Negli ultimi anni abbiamo sperimentato diversi metodi e sfruttato le piattaforme per la creazione di gruppi, ogni modalità che ci desse la possibilità di caricare e scaricare documenti e risorse, permettesse di interagire in tempo reale, il tutto con la massima tracciabilità. Negli ultimi casi abbiamo aperto un blog riservato, dove gli unici due utenti autorizzati sono i protagonisti dell’intervento di consulenza. Sul blog il consulente pubblica spunti, interventi, materiali, dal blog si accede all’instant messaging e lo si salva… il blog diventa un crocevia per tutte le attività, sempre accessibile pur rimanendo privato. Siamo convinti che potrebbe aiutare anche chi si occupa di coaching. Cosa ne pensano i coach?

Dove sono finiti i consulenti? ma consulente de chè?

Mattina presto, solito giro su Google Reader per tentare di non affogare nell’information overload (più bello scrivere così che quello che realmente mi viene in mente)… mi cade l’occhio su questo post di Blogimprenditori: “Dove sono finiti i consulenti? “. Non posso non leggerlo! L’articolo in realtà si chiede dove siano finiti i “buoni vecchi consulenti aziendali che rendevano la vita più facile agli imprenditori ed alle imprese” ma intende i commerciali delle società di servizi che nel momento pre-vendita davano assistenza professionale ai decisori. Li chiama consulenti aziendali e mi ha fatto venire in mente anche l’aspirante imprenditrice che in Camera di Commercio a Verona continuava a presentarsi come ex-consulente aziendale e che ho capito, dopo 5 domande dirette, che aveva venduto per anni contratti telefonici ad aziende e privati. Siamo chiari, non ho niente contro i commerciali delle società di servizi, soprattutto quando sono bravi… sono solo preoccupata perchè ho l’impressione che i consulenti, chiamiamoli consulenti di direzione per capirci, abbiano fatto la fine dei professionisti delle Relazioni Pubbliche. A questi ultimi i …

Consulenza Web Marketing in Siria

Fare consulenza di web marketing in Siria sembra un episodio della serie “Come complicarsi la vita”, ma a noi piacciono le sfide. In aprile abbiamo progettato e svolto tre edizioni del corso di web marketing per conto di Formaper a Damasco, Homs e Aleppo; è seguito un primo ciclo di consulenze a Damasco e ora sono reduce dalla consulenza ad Aleppo. La prima sensazione è di completa polarizzazione della preparazione sia degli addetti in azienda sia dei consulenti locali: ti può capitare la persona con inglese professionale che ha letto le stesse cose che hai letto tu, ha metriche precise, si pone problemi di SEO, dubbi di email marketing, anche qualche preoccupazione di internet reputation; ha gli stessi riferimenti e con la quale ovviamente ci si confronta e si lavora ai massimi livelli professionali, oppure l’azienda che non ha un addetto che parli un inglese professionale accettabile e definisce webmaster un grafico improvvisato. Nel mezzo non c’è nulla, la normalità non si è vista. Non sono ancora riuscita a identificare un elemento che accomuni gli …