All posts filed under: I trucchi degli operativi

Toodledo, chi può darmi di più?! [per gli amanti del time management]

Sono felice come una scolaretta: stasera stavo compiendo la solita procedura, un po’ artigianale, per mantenere aggiornato il workspace su toodledo di un cliente (creazione del task, clonazione, riassegnazione, doppio aggiornamento). Un attimo di smarrimento, non trovo il comando “reassign” al solito posto, noto un’icona tipo ometto, c’è il reassign ma anche “share task”. Non più tardi di una settimana fa ne parlavamo in ufficio, commentando che era l’unico punto debole di Toodledo, l’impossibilità che un task fosse contemporaneamente in più di un workspace. Toodledo ci ha ascoltato e ora tutto questo è possibile.

Il backup: valido salvagente in caso di avaria

In ufficio gli imprevisti sono all’ordine del giorno, è sicuramente capitato a tutti per una volta che durante una operazione si cancellasse un file oppure una mail importante; come dice Rita il dito è sempre più veloce del cervello. In questi casi per le aziende che non hanno un sistema automatizzato di backup la vostra Ombretta (operativa perfetta) vi suggerisce di farlo diventare una abitudine. So che tutti voi che ci leggete starete scuotendo la testa dicendo sì lo sappiamo ma quanti di voi veramente lo mettono in pratica? Una copia fresca della vostra documentazione, salva un file… sembra una campagna informativa ma immaginate quante preoccupazioni vi farà risparmiare?

MS Outlook per la gestione del tempo è morto?

Se MS Outlook per la gestione del tempo sia morto è in questi giorni un interrogativo legittimo. Certo che dopo anni di affinamento i nostri Outlook sono come una copertina di Linus. MS Outlook è la prima applicazione che si apre alla mattina e l’ultima che si chiude alla sera. Si usa non solo per i calendari (funzione diffusissima) ma anche e soprattutto per la gestione delle attività. In Bonucchi & associati MS Outlook è stato “tirato” per gestire la rassegna stampa, gli appunti e anche una bacheca interna per i messaggi. Ultimamente, però, stiamo tenendo d’occhio Achieve Planner (www.effexis.com) che integra bene attività e progetti Viewpath (www.viewpath.com), ottimo per condivisione con qualcuno che non utilizza Outlook E’ di pochi giorni fa, inoltre, la notizia dell’integrazione in Gmail di una funzione Tasks (se non la vedete nel vostro Gmail cambiate nelle impostazioni la lingua e forse in inglese apparirà). Chissà se uno di questi tre ci farà abbandonare la copertina di Linus… * foto scattata da Rita Bonucchi, Bali 2005

Aggregatori di Feed e RSS, come condividerli?

Le domande ricorrenti in questi giorni in ufficio erano “Hai segnalato questo blog al nostro cliente delle mostarde?” e “Il nostro cliente dei vini ha visto il post pubblicato in questo blog?”. Insomma, questa esigenza di condividere con altri contatti i Feed e RSS sottoscritti stava prendendo piede in Bonucchi & Associati.   Ombretta, operativa perfetta, non si è fatta scappare l’occasione e ha inforcato il suo mouse studiando alcuni aggregatori. Google Reader si è dimostrato il migliore per lei; infatti senza dover installare nessun software aggiuntivo, offre la possibilità di avere “in un colpo solo” gli aggiornamenti pubblicati sui nostri blog preferiti.